Instragram: quando, come e perché usarlo

Tutti conosciamo e usiamo Facebook, in tanti conosciamo Twitter, sempre più persone conoscono e utilizzano LinkedIn, ma ci sono social media che si basano interamente sulle immagini, sui quali foto o disegni sono quasi gli unici veicoli di messaggi personali o istituzionali. Uno di questi social è Instagram.

Proviamo a conoscerlo un po’ meglio partendo proprio dai suoi utenti.

Chi utilizza Instagram?

I suoi utilizzatori più accaniti sono soprattutto i giovanissimi e i giovani adulti (i famosi Millenials) che, grazie anche alla dilagante passione per i selfie, all’uso costante di smartphone e alla capacità di spostarsi e viaggiare, utilizzano Instagram per raccontare e raccontarsi senza usare troppe parole, lasciando che le immagini da loro pubblicate parlino per loro, della loro vita e dei loro sogni.

Grazie alla crescita di questo social in molti hanno iniziato a frequentare Facebook in modo meno assiduo, facendogli perdere parte del suo appeal.

Quando usare Instagram per la nostra azienda?

Quando abbiamo prodotti o servizi per i quali un’immagine, o un mini video, valgono più di mille parole per esempio oppure quando vogliamo raccontare, attraverso le immagini, la storia della nostra attività e dei nostri prodotti.

I settori che maggiormente possono trarre vantaggio da questo social sono quelli che hanno nel pubblico utilizzatore di Instagram il proprio pubblico: abbigliamento, benessere, design, prodotti particolari, turismo, ristorazione, ma non solo.

Se impariamo a utilizzare bene Instagram, la comunicazione del nostro Brand ne trarrà certamente vantaggio grazie proprio alla forza delle immagini, capaci di evocare emozioni, suggestioni, sogni, immedesimazione, aspettative, tutti “motori” forti in grado di portare il nostro prodotto o servizio tra i “desiderata” dei potenziali Clienti.

Hai bisogno di aiuto per la tua strategia di comunicazione?
Contattaci per un preventivo gratuito!

 

Perché usare Instagram?

In sintesi, se il nostro Brand appartiene a un settore per il quale possiamo costruire una strategia di storytelling attraverso immagini e brevi video, la domanda corretta è: “perché non usare Instagram”.

E’ vero che i suoi utilizzatori sono i giovanissimi e i giovani adulti, al momento magari non direttamente interessati a ciò che possiamo proporre loro, ma è ancora più vero che loro saranno la forza lavoro dei prossimi decenni e fargli conoscere il nostro Brand, e ciò che possiamo offrire, attraverso la modalità che apprezzano e utilizzano di più, ci darà certamente un bel vantaggio competitivo!

E tu quali social utilizzi per la tua attività professionale? Ti piace di più Facebook o stai già usando Instagram per parlare con il tuo pubblico?