Posizionare un sito web non è un’attività veloce

Carmen Bobbiesi
Posizionamento siti web in Monza Brianza

Quante volte leggiamo su internet proposte di chi offre il buon posizionamento di un sito web a pochi euro o in pochissimo tempo? Capita molto spesso e purtroppo sono in molti a cadere in questo inganno.

Diciamo subito che posizionare un sito web non è un’attività veloce, non è sempre facile e non è economico, ma è un investimento fondamentale per avere un sito web con un suo traffico perché se nessuno lo trova non servirà a nulla!

Come si fa a posizionare un sito web?

Il posizionamento di un sito, come abbiamo accennato anche in un nostro articolo precedente, è l’obiettivo della SEO, (Search Engine Optimization, ovvero l’ottimizzazione per i motori di ricerca) che attraverso l’analisi del settore, dei concorrenti, dell’attività e delle ricerche degli utenti in rete è in grado di capire come strutturare un sito web, come scrivere i testi e come ottimizzare ogni sua parte per far sì che si posizioni al meglio e che generi un buon traffico.

Il lavoro di un SEO è un investimento duraturo che va monitorato regolarmente per accertarsi che la posizione raggiunta dal sito web non cali, ma non basta impostare il sito per renderlo sempre ben posizionato.

Se infatti un sito web viene ottimizzato all’inizio e poi abbandonato a sé stesso il suo posizionamento, per quanto possa essere buono nella prima fase, con il passare del tempo inizierà a calare (a meno che non sia in una nicchia con pochi concorrenti ovviamente!).

L’attività di posizionamento di un sito web prevede sicuramente un’ottimizzazione iniziale, ma anche la creazione costante e continua di contenuti ottimizzati, un’attività di supporto da parte dei social, una serie di link da altri siti, e via dicendo.

Ma allora perché qualcuno promette il posizionamento veloce ed economico?

Chi propone un posizionamento veloce del sito web di solito utilizza la pubblicità online che, a pagamento, permette di posizionare il sito nelle prime posizioni di Google. Peccato che appena la pubblicità sarà esaurita il sito, se mancante di SEO, ovvero di ottimizzazione, crollerà inesorabilmente tornando a essere invisibile.

Un altro modo per posizionare velocemente un sito internet è quello di lavorare su parole chiave facili che possano permettere di essere da subito visibili nelle prime posizioni, ma attenzione, non è detto che quelle parole siano davvero quelle più cercate da chi usa internet (se posizioneremo un sito per una parola che piace all’azienda, ma nessun utente la cercherebbe così, l’azienda sarà contenta, ma nessuno troverà il sito!).

 

In sintesi, se incappi in qualcuno che ti promette posizionamenti facili e veloci del tuo sito, diffida e fagli quante più domande puoi per verificare la modalità che ha in mente. In questi casi è utile anche chiedere più preventivi per accertarti che ciò che propone sia effettivamente qualcosa di valido.

 

Potrebbe interessarti anche:

 

Carmen Bobbiesi

About Carmen Bobbiesi

La passione per la scrittura e per la comunicazione a 360° mi ha portata negli anni a specializzarmi nel marketing tradizionale e nel web marketing fino a farmi scoprire la SEO, l’arte di scrivere per gli utenti del web con un occhio attento alle regole della rete e ai principali motori di ricerca. Ma il web oggi è fatto anche di Social Media, una modalità diversa di comunicare che, se utilizzata nel modo giusto, può essere molto efficace. Il mio obiettivo? Dare a ogni azienda la giusta visibilità online, sia attraverso il sito web che i profili social.

Leave a Reply