E’ sempre necessario avere un sito web?

L’idea di portare la propria attività sul web potrebbe far pensare che sia necessario avere sempre un sito web, ma non è proprio così, vediamo perché.

Per piccole attività locali come bar e panifici, per esempio, è utile e necessario mettere in evidenza l’indirizzo, gli orari di apertura, le aperture e chiusure straordinarie, gli eventi, tutte informazioni che si sposano perfettamente con i social media come Facebook e Google+.

Un sito web, in questi casi, sarebbe probabilmente eccessivo in quanto si tratta di esercizi commerciali fortemente localizzati e legati al loro territorio e che, per questo, ricevono i maggiori benefici dalla presenza di una mappa online e dal costante contatto con il pubblico. I social nel loro caso sono perfetti.

Ma quale tipo di attività dovrebbe avere un sito web?

Ci sono altre attività per le quali essere sui social è fondamentale, come discoteche o locali, che possono in questo modo creare anche una community di Fan. Per questo tipo di attività però, non essendo vincolate a un luogo in senso stretto (le discoteche per esempio raccolgono un pubblico da zone molto più ampie di quanto possa fare un negozio di alimentari) avere anche un sito web che ne metta in risalto i punti forti, è certamente la scelta migliore. L’abbinamento di un sito internet alla presenza di diversi profili social, nel caso di attività di questo tipo, produce infatti i risultati migliori.

Essere su internet permette alle attività di aumentare la propria visibilità, farsi trovare da nuovi Clienti e migliorare il rapporto con i Clienti già acquisiti, ma non basta essere presenti, occorre farlo anche nel modo giusto.

La tua attività di che tipo di presenza online ha bisogno?
Se hai dei dubbi contattaci e insieme troveremo la strategia migliore per darti la giusta visibilità.